Persone

CONTATTACI

nome cognome

email



I NOSTRI PARTNER

 

 
"E' possibile insegnare a un tacchino a salire in cima a un albero, perO' per quel lavoro sarebbe meglio assumere uno scoiattolo".
Gian Paolo Montali
Allenatore di volley

 

 

Siamo convinti che i dipendenti di un'azienda costituiscano il vero capitale umano, ovvero quell’insieme di abilità, conoscenze, competenze e professionalità che distingue e caratterizza le persone che nelle organizzazioni lavorano.

Valorizzare questi elementi significa per l’impresa acquisire un vantaggio competitivo rispetto alle organizzazioni che invece non hanno ancora compreso l’importanza delle abilità delle risorse umane nella creazione di valore aziendale sul mercato.

Come il corpo umano necessita della perfetta sinergia dei vari organi che lo formano per “stare bene”, così anche l’impresa, necessita del perfetto coordinamento dei vari soggetti interni che la compongono.

Chi dirige e governa i meccanismi alla base delle relazioni tra le persone che “vivono” l’impresa, per l’impresa e nell’impresa, lo human resource manager, i direttori del personale, hanno quindi un ruolo strategico nella creazione del valore aziendale interno. Un valore che si rifletterà, poi, nelle attività, nelle relazioni, nei prodotti e nei servizi offerti dall’azienda, sul mercato.

Miglioramento del clima aziendale e del senso di appartenenza, rendendo quindi più efficace e produttivo il lavoro del personale, attraverso l’allineamento dei loro singoli obiettivi alla mission e vision aziendale.

Motivazione e soddisfazione del personale, con conseguente aumento della sua produttività


Maggiore capacità dell’azienda di attirare personale di valore, poiché i migliori talenti sul mercato tendono a preferire ambienti lavorativi in cui risultano massime le condizioni tese a favorire il loro potenziale.


Maggiore attenzione al concetto di ascolto proattivo dei propri collaboratori; questo al fine di anticipare i bisogni e porre in atto eventuali azioni migliorative ai processi e al contesto in cui questi si sviluppano.
Ascolto affiancato e supportato da analisi del clima aziendali che permettono di avere un quadro più completo e analitico.

Maggior sensibilità del management nei confronti delle esigenze dei singoli portatori di interesse e calo dei contrasti tra il top management ed i collaboratori stessi.